fiumi

Astico

Nasce tra il monte Sommo Alto e il monte Plaut nel territorio comunale di Folgaria. Nel tratto iniziale del suo corso scende impetuosamente fino alla frazione di Buse, per poi seguire la Val d'Astico, cui ha dato nome e origine, che separa l'Altopiano dei Sette Comuni da quelli di Folgaria e Tonezza del Cimone nella parte alta del suo corso, e dalle Colline delle Bregonze nella parte centrale. Costeggia l'Altopiano dei Sette Comuni fino alla località di Calvene, per poi scostarsene e dirigersi a sud verso l'aperta pianura della provincia di Vicenza nei pressi di Fara Vicentino.

Brenta

La (o il) Brenta (Medoacus maior, poi Brinta in latino, Brandau in tedesco, Brint in cimbro[1]) è un importante fiume italiano che nasce dal lago di Caldonazzo e di Levico in Trentino-Alto Adige; è uno dei principali fiumi tra quelli che sfociano nell'alto Adriatico, a nord del Po. La sua lunghezza complessiva è di circa 174 km[2] che lo colloca al tredicesimo posto in Italia.

Soča

L'Isonzo (Lusinç in friulano standard, Isuns, Lisuns, Lusinz, Lusins nelle varianti friulane locali, Soča in sloveno, Lisonz in bisiaco, Isonzo in tedesco) è un fiume che scorre in parte nel Goriziano sloveno e in parte in Friuli-Venezia Giulia. Il suo nome deriva dal latino Aesontium o forse Sontium.

La sua lunghezza è di 136 chilometri con un bacino ampio 3.400 km² di cui 1.150 km² in Italia.

Il fiume nasce a 1.100 metri d'altitudine sulle Alpi Giulie ad ovest del monte Tricorno, alto 2.864 metri, nella Val Trenta.

Abbonamento a RSS - fiumi

Accesso utente

Registrati